Associazione Italiana Di Casinò Online e Slot Machine Online

//Recensione del film Two for the Money

Uncategorized | | 10. May, 2016

Il gioco d’azzardo e tutti i paradossi che lo caratterizzano in una società come quella americana. Infatti bisogna ricordare che è possibile scommettere sugli sport in solo 4 Stati americani: Delaware, Montana, Nevada e Oregon. Se è illegale scommettere non lo è altrettanto consigliare che cosa scommettere via telefono. Il football americano è sicuramente lo sport che attrae più scommesse negli Stati Uniti, si parla di 200 miliardi di dollari fatturati ogni singolo anno. La realtà è però che il personaggio principale, Brandon, si accorgerà a sue spese che non è certo semplice vendere certezze agli scommettitori che sono sempre alla ricerca delle grandi vincite.

Riassunto

Brandon è un quarterback di successo, ma un grave infortunio ne pregiudica la carriera per sempre. La sua vita cambia per sempre quando si trova nella città di Las Vegas a pronosticare i risultati degli eventi sportivi. Walter Abrams lo nota, personaggio interpretato alla perfezione da Al Pacino, e comprende il talento di questo ragazzo portandolo in un mondo a lui sconosciuto tra lusso sfrenato, donne bellissime, soldi a non finire. L’obbiettivo dell’uomo d’affari è ovviamente utilizzare i servizi di Brandon con uomini dai grandi capitali.

Conclusioni

Al Pacino interpreta un suo personaggio classico e lo fa alla sua maniera. Un uomo d’affari che vive nel mondo delle scommesse e che sta cercando come sempre un giovane pupillo al quale fare da mentore o forse addirittura da padre putativo. Un giocatore compulsivo in passato ed una storia difficile alle spalle. Insomma, un classico! Rene Russo interpreta la moglie di Walter ed è forse il lato opposto dell’uomo d’affari (auto-distruttivo). La moglie infatti è alla ricerca della costruzione di un futuro, la ricerca di una famiglia stabile. Resta il fatto che il centro del film non può che essere Pacino con il suo incredibile carisma. Molto bene anche il Brandon di Matthew McConaughay. Il film però sembra mancare di qualcosa a livello di sensazioni, di sentimenti da far condividere allo spettatore che ne fruisce, i protagonisti non riescono a coinvolgere a pieno chi guarda il film nelle loro vicende. In ogni caso la pellicola si ispira ad un storia vera di un giocatore di pallacanestro che si è infine trovato a dar consigli sullo sport per vivere.

Next | Previous
Theme made by Igor T. | Powered by WordPress | Log in | | RSS | Back to Top